Home » Formazione e aggiornamento » Organizzazione e patrocinio » Corso propedeutico alla buona pratica della “pet therapy”

Janalytics

 
Corso propedeutico alla buona pratica della “pet therapy” PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Formazione Professionale
Scritto da Presidente   
Lunedì 09 Aprile 2012 00:00

Logo Ordine Veterinari valdostaniIl 27 aprile, presso il CSV in via Xavier de Maistre 19, 11100 Aosta, si terrà un corso propedeutico alla buona pratica della “pet therapy”, destinato ad operatori sanitari e patrocinato dall'Ordine dei Veterinari della Valle d'Aosta.

 

Il Corso, organizzato dall'Azienda USL Valle d'Aosta e dall'Associazione L'Anello di Re Salomone (ALAReS), è frutto di una collaborazione tra l'ALAReS e il nostro Ordine che, oltre a condividere la filosofia dell'iniziativa, ha promosso il coinvolgimento dei medici veterinari comportamentalisti ed ha concesso il patrocinio.

 

Durante il corso, verrà chiarito che cosa sono le attività assistite dagli animali, a cosa servono e quali compiti hanno gli operatori di struttura.
E' stato richiesto l'accreditamento ECM per medici veterinari e per gli operatori sanitari che operano in strutture sociosanitarie.

 

Presentazione del corso:
Nella nostra regione il concetto di “programmi assistiti con gli animali” (comunemente detta pet-therapy), per la maggior parte degli operatori sanitari si limita al credere che il portare l’animale in struttura di per sé giovi alla salute dell’utente.
Sebbene questo sia in parte vero, va ricordato che nell’educazione assistita e nelle terapie assistite l’operatore della salute umana è una parte fondamentale dell’intervento, in quanto è proprio colui che conosce l’utente e che sa quali risultati attendere da esso.
L’animale, correttamente coinvolto dal suo conduttore, è il tramite per far lavorare meglio l’operatore della salute umana.

La lacuna normativa determina una non uniformità tra i conduttori che entrano nelle strutture; a tal proposito la parte veterinaria è determinante per colmare un vuoto normativo che a breve, almeno nella Regione Autonoma Valle d’Aosta, potrebbe essere riempito da nuove norme regionali.

I professionisti della salute umana necessitano di formazione in merito alla conoscenza delle attività assistite e del loro importante ruolo. 
Attualmente i professionisti della sanità ignorano che proprio loro, che conoscono l’utente e sono a contatto con esso giornalmente, potranno andare oltre la singola seduta programmata, strutturando su essa la relazione per poter svolgere al meglio il loro lavoro durante il resto del tempo, sfruttando l’emotività e la motivazione dettate proprio dalle sedute con l’animale.

 

Programma

8.30-9.00 Registrazione partecipanti

 

9.00-10.30 Intervento del veterinario comportamentalista Dott. André Brunet:

  • Cenni sull’etogramma del cane
  • Modalità di comunicazione e corretto avvicinamento al cane
  • Universo sensoriale canino, cenni di psicologia canina
  • Indicatori di benessere nel cane
  • Segnali di pacificazione
  • Valutazione comportamentale

 

10.30-11.00 Confronto/dibattito tra pubblico e docenti.

 

11.00-12.30 Intervento del Formatore ALAReS Luigi Barailler:

  • Definizione di Pet Therapy
  • Definizione di AAA-AAE e AAT
  • Scopi dei programmi assistiti
  • Programmazione di un intervento di AAE/AAT
  • Obbiettivi e finalità
  • Compiti del conduttore Pet Partner
  • Compiti dell’operatore strutturato.

 

12.30-13.00 Confronto/dibattito tra pubblico e docenti.

 

13.00-14.00 Pausa

 

14.00-15.30 Intervento dei veterinari AUSL Valle d’Aosta Dott. Cristiano Dal Monte, Dott.ssa Claudia Vincenti:

  • Definizione di zoonosi
  • Prevenzione delle zoonosi
  • Documenti necessari per l’ingresso in struttura
  • Vaccinazioni obbligatorie
  • Indicatori di benessere nel cane

 

15.30-16.00 Confronto/dibattito tra pubblico e docenti.

 

16.00-16.30 Compilazione questionari di verifica.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Aprile 2012 22:44
 
Amministrazione Trasparente

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information