Home » News dalle organizzazioni di categoria » Notizie ONAOSI » O.N.A.O.S.I: piano annuale degli interventi 2014/15

Janalytics

 
O.N.A.O.S.I: piano annuale degli interventi 2014/15 Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Informazione di categoria
Scritto da Webmaster   

La Fondazione O.N.A.O.S.I. (Opera Nazionale per l'Assistenza agli Orfani dei Sanitari Italiani), ci dettaglia il piano annuale degli interventi 2014/15: salgono a 19 milioni 250 mila euro i contributi in denaro a favore degli Assistiti ONAOSI ed ammonta a 30 milioni e 200 mila euro il volume complessivo delle prestazioni assistenziali. 

 

Il Comitato di Indirizzo della Fondazione ONAOSI, nella seduta del 23 novembre 2014, ha approvato il nuovo Piano annuale degli Interventi 2014/15, che contiene le indicazioni delle prestazioni e dei servizi (con i relativi indici quantitativi e qualitativi) che si intendono erogare nell’anno accademico e scolastico 2014/15 a favore degli assistiti, orfani e figli dei Sanitari contribuenti.

 

La Fondazione ha reperito risorse di bilancio per aumentare l’entità economica delle prestazioni in denaro da erogare agli assistiti per un valore complessivo di 1 milione 250 mila, destinando tali risorse anche per nuove tipologie di intervento in favore dei disabili, figli ed orfani di contribuenti, che dovranno essere disciplinate con apposito Bando.

 

Molte altre sono le novità introdotte a partire dall’anno scolastico ed accademico 2014/15: si va dall’aumento dei contributi base a domicilio per gli studenti universitari che passerà da € 4.000 a € 4.300 (+ € 300) a cui va aggiunta l’integrazione fuori sede di € 2.000; per gli studenti della scuola secondaria di II grado il contributo passerà da € 3.600 a € 3.700 (+ € 100) a cui va aggiunta l’integrazione fuori sede di € 600; nonché è stato aumentato di € 1.300 il contributo omnicomprensivo per gli universitari ospiti del Collegio Universitario di Perugia e del Centro Formativo di Napoli.

 

Altri interventi sono volti ad incentivare il profitto ed il merito nello studio: viene raddoppiato il premio di laurea per gli assistiti in regola con il corso di studi (il premio passa da € 1.000 ad € 2.000), il numero delle borse di studio per il perfezionamento della lingua all’estero è aumentato oltre il 30% (da 150 borse di studio si passa a 200 borse di studio); è stato introdotto un nuovo contributo per coloro che conseguono la laurea triennale nell’ultima sessione dell’anno accademico (senza iscriversi fuori corso) e che sono impossibilitati ad iscriversi contestualmente alla laurea specialistica biennale successiva.

 

Gli aumenti decisi dal Comitato di Indirizzo e dal Consiglio di Amministrazione nell’ultima seduta del 22 e 23 novembre 2014 si aggiungono agli aumenti dei premi di promozione e dei premi di studio già deliberati nel 2011. Occorre attendere il vaglio dei Ministeri Vigilanti (Ministero del Lavoro e dell’Economia) che in quanto organismi governativi preposti alla vigilanza, dovranno approvare i nuovi interventi ed i documenti contabili di previsione che li contengono.

 

Nel rispetto delle indicazioni contenute nel Piano degli Interventi il Consiglio di Amministrazione ha inoltre approvato un intervento coordinato di revisione ed armonizzazione della normativa in materia di prestazioni e servizi che consentirà di dare risposte omogenee ad alcune casistiche che riguardano sia gli assistiti a domicilio che gli ospiti delle strutture.

 

I contributi in denaro che saranno erogati agli assistiti ammontano complessivamente a circa 19 milioni 250 mila euro e si diversificano in base alla scolarità, con delle integrazioni differenziate in ragione di fattori quali l’essere studente “fuori sede” o l’appartenere a nuclei familiari con reddito insufficiente. I contributi vengono erogati agli assistiti a partire dall’età prescolare e fino alla formazione post-laurea. Il limite di età per poter beneficiare dei contributi è fissato a 30 anni.

La spesa totale per prestazioni e servizi ammonta a circa 30 milioni 200 mila euro (vedi tabelle allegata).

 

Gli assistiti ospitati nelle strutture della Fondazione (Convitti, Collegi Universitari e Centri Formativi) sono aumentati del 5 % rispetto all’anno accademico e scolastico precedente, mentre l’intera popolazione dei soggetti assistiti vede una diminuzione del 4 %, passando dai 4287 assistiti dell’anno 2013/14 ai 4109 dell’anno 2014/15.

 

Per ogni altra informazione utile è possibile visitare il sito ufficiale: www.onaosi.it

Ultimo aggiornamento Lunedì 26 Gennaio 2015 23:14
 
Amministrazione Trasparente

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information